fbpx

Blog

18 Maggio
2018

Le tragedie in Italia

In Italia i casi sono noti, hanno occupato le prime pagine dei giornali e sono questi:

Catania, 19 settembre 2019
Un bambino di due anni lasciato per oltre cinque ore nell'auto, nel parcheggio dell'ufficio. Doveva accompagnarlo all'asilo. È stata la moglie a chiamarlo, dopo essere andata all'asilo per prelevare il figlioletto. La corsa in ospedale è stata inutile.

Pisa, 18 maggio 2018
Il papà dimentica nel parcheggio dell'azienda la sua bambina di un anno. E' la moglie ad accorgersene quando va all'asilo per riprendere la piccola e non la trova. Ore fatali per il cuoricino della bambina e padre in stato di shock.

Arezzo, 7 giugno 2017
La mamma va a lavoro e dimentica la figlia di 18 mesi in macchina. A fine giornata lavorativa, nel fare retromarcia, si accorge della piccola, ormai morta per arresto cardiaco.

Firenze, 27 luglio 2016
La mamma dimentica la figlia di 18 mesi in auto. Appena si accorge della dimenticanza, la bambina viene trasportata all'ospedale Meyer di Firenze. Morirà dopo un giorno.

1 giugno 2015, Vicenza
Una bambina di un anno e mezzo viene lasciata per tre ore in auto. La piccola morirà per asfissia.

4 giugno 2013, Piacenza
Un padre va a lavoro e dimentica il figlio di due anni in auto per otto ore. A lanciare l'allarme il nonno del bambino, che non lo trova all'uscita dall'asilo. Poco dopo la tragica scoperta.

27 maggio 2011, Perugia
Un padre, nello svolgimento delle attività quotidiane, dimentica il figli in macchina. Solo dopo qualche ora si rende conto dell'amnesia avuta ma l'intervento del 118 risulta inutile. Il bambino morirà a soli 11 mesi.

18 maggio 2011, Teramo
Dopo tre giorni di agonia una bambina di soli 22 mesi muore all'ospedale di Ancona. Fatali le cinque ore trascorse in macchina sotto al sole che ne hanno causato la morte cerebrale.

30 maggio 2008, Lecco
Una maestra è convinta di avere accompagnato la figlia di 2 anni dalla baby sitter, ma quando dopo il lavoro raggiunge l'auto si rende conto di averla dimenticata lì. La piccola morirà poco dopo in ospedale.

Luglio 1998, Catania
Un papà va a lavoro e si dimentica del figlio di due anni, che dorme nel seggiolino sui sedili posteriori dell'auto. L'uomo capisce di aver lasciato il bambino in macchina dopo aver ricevuto una telefonata della moglie. Il piccolo morirà per asfissia.

A questi morti va aggiunto il caso di Roma accaduto nel 2011 dove due gemellini di 11 mesi sono stati salvati da un passante e quello del 2013 accaduto a Napoli con protagonista un bimbo di tre anni. Il fato e l'abilità dei passati hanno evitato la tragedia. Sempre nel 2015 ci sono stati 4 casi a lieto fine (Roma, Mestre, Grosseto e nel mantovano) dove i passanti o i vicini hanno scongiurato il peggio.